Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

trecentesca 2017

Attività coordinata dalla Parrocchia

La manifestazione internazionale di ricostruzione storica medioevale Trecentesca, ambientata nell’epoca viscontea e legata alla battaglia di Casorate, negli anni dispari, come il 2015 e il 2017, viene proposta nella sua versione completa.

A fianco dell'ampia riproposizione di uno spaccato di vita medievale con arti e mestieri, associazioni di reenactors, provenienti da numerose nazioni straniere e naturalmente dall'Italia, ricostruiscono un vasto accampamento medioevale nel quale, oltre agli uomini d’arme, compaiono cuochi, fabbri, falegnami, mercanti, artigiani di ogni genere, per far rivivere la vita quotidiana all’epoca dei Visconti.

Le giornate si concludono nel momento più spettacolare della battaglia vera e propria.

Nella pagina sono disponibili

  • immagini di edizioni precedenti nella galleria a pie' di pagina
  • video realizzato dalla Compagnia di Porta Giovia (in testata)

programma 'Trecentesca' - 2017

sabato 20 e domenica 21 maggio 2017

Giornate di ricostruzione storica medioevale
diciottesima edizione

locandina - retroI gruppi storici partecipanti provengono dalle seguenti nazioni e regioni d’Italia: Inghilterra, Germania, Polonia, Francia, Austria, Svezia, Danimarca, Ungheria, Repubblica Ceca; Lombardia, Veneto, Trentino alto Adige, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Abruzzo, Campania.

La novità di quest’anno sono il castello dell’amor cortese: serie di giochi di corte tra nobili e dame e tornei a cavallo e a piedi.
I due campi degli attendati sono un vero museo all’aperto e sono occasione per ammirare anche le espressioni delle arti minori che ricostruiscono con minuzia la manualità degli artigiani del XIV secolo: ogni tenda infatti aveva tutto per poter vivere e superare i disagi di una vita quotidiana all’aria aperta, nei periodi in cui si disputavano guerre e conflitti.

 La battaglia di Casorate del 1356 fu un episodio vincente del conflitto tra i Visconti Capitanati da Lodrisio e la lega imperiale comandata da Conrad Von Landau.

A Morimondo non si assisterà a quello che probabilmente fu un attacco a sorpresa al grosso convoglio diretto a Pavia per svernare, ma ad una vera e propria battaglia da campo in cui due eserciti si affrontano in campo aperto, con scaramucce, scontri, manovre, per sopraffare l’avversario fino al punto o di sbaragliarlo catturando il comandante.

Nel contesto delle due giornate sono attivati i laboratori didattici del museo di Morimondo, quello di miniatura e quello di erboristeria, che ripropongono le arti e mestieri in uso nei monasteri, legati sia alla loro attività di trascrizione dei testi antichi sia di attivita caritatevole attraverso l’ospitalle pauperum.

Nei due giorni, da sabato sera a domenica sera, sarà possibile trovare ristoro presso la sala capitolare, allestita a Taverna Medievale, in cui si potranno assaggiare sia torte medievali sia la birra cruda Schlossbrauerei proveniente dalla Baviera, e nel giardino antistante con la cucina tradizionale nella locanda Lecatund.
Vera attrazione gli arrosticini abruzzesi cotti e serviti dagli alpini di Abbiategrasso. 

sabato 20 maggio

  • ore 15.00-16.30
    vita quotidiana al campo medievale

    nel prato dietro l'Abbazia
  • ore 15.00
    miniatore, affrescatore, erborista: presentazione dei laboratori del Museo dell'Abbazia con ricostruzione di alcune mansioni dei monaci
    (locandina - pdf 505 kB)
    presso l'abside dell'Abbazia
  • ore 15.30
    tornei a cavallo e a piedi

    tra gli accampamenti medievali
  • ore 17.00
    santa messa con canto gregoriano

    celebrata in Abbazia con la partecipazione della Schola Gregoriana Mediolanensis
  • ore 21.00
    battaglia notturna tra i campi medievali

    nel prato dietro l'Abbazia

domenica 21 maggio

  • ore 10.30
    Santa Messa con offerta dei doni delle compagnie

    celebrata in Abbazia e animata dal gruppo vocale In tempo rebelli di Vigevano
  • ore 11.30
    processione dalla chiesa ai campi: benedizione delle bandiere e salve di artiglieria medievale

    dalla chiesa al prato dietro l'Abbazia
  • ore 15.00
    vita quotidiana al campo medievale
    nel prato dietro l'Abbazia
  • ore 15.00
    miniatore, affrescatore, erborista: presentazione dei laboratori del Museo dell'Abbazia con ricostruzione di alcune mansioni dei monaci
    (locandina - pdf 505 kB)
    presso l'abside dell'Abbazia
  • ore 15.00
    Il castello dell'amore: giochi di corte

    nel prato dietro l'Abbazia
  • ore 17.00
    torneo a cavallo

    tra gli accampamenti medievali
  • ore 18.00
    rievocazione storica della Battaglia di Casorate
    nel prato dietro l'abbazia

AVVERTENZA: in base alle condizioni meteo ci si riserva di anticipare gli eventi

Sabato sera e domenica a pranzo come punti di ristoro saranno attivi

  • Locanda del Lecatund con piatti tradizionali, salamelle e panini
  • Taverna Medievale con birra cruda e torte realizzate su ricette medievali

 

Per informazioni segreteria della Fondazione

Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.54 del 01/02/2017 agg.26/02/2017